Inycon a Menfi

Menfi sorge nella valle del fiume Belice in una fertile terra già coltivata. Abitata dai Sicani, dai coloni greci di Selinunte, dai Romani, dagli Arabi, dai Normanni ed anche dall’imperatore Federico II di Svevia che fece edificare nel 1239 un poderoso castello, oggi Menfi è un paese prevalentemente agricolo che fonda la sua economia sulla coltivazione della vite. Il panorama vitivinicolo è stato costituito fino a pochi decenni fa da pochi vigneti quali cataratto, trebbiano, inzolia e grillo. Esso ha subito un radicale rinnovamento grazie alla valorizzazione di alcune varietà autoctone come il nero d’Avola e l’introduzione di vitigni internazionali quali Chardonnay, Merlot, Syrah e Cabernet Sauvignon. Menfi ed Inycon, una festa lunga vent’anni. Un territorio, il suo vino, le sue mille piccole e grandi storie. Il rispetto per la cultura della tradizione diventa protagonista dell’evento.

Tradizioni enogastronomiche con radici millenarie sono legate alle eccellenze enogastronomiche di questo scorcio di Sicilia. Esse raccontano le suggestioni di una cucina casalinga che esalta i sapori che vanno dall’orto al piatto. Inycon inaugura l’estate segnando il suo solstizio e, grazie al richiamo delle iniziative in programma, ha attirato tantissimi visitatori che hanno riempito le strutture turistiche della zona dando il via alla stagione. Ogni anno questa festa continua a crescere, attirare e incuriosire visitatori da tutta la Sicilia Occidentale alla presenza delle aziende e dei Comuni delle Terre Sicane. Esse hanno messo in mostra i loro prodotti e promosso il loro territorio. Questo successo stimola a trovare nuovi linguaggi e forme per una festa antica di grande tradizione.

Chiedi informazioni